Egregio presidente,

Mi chiamo Massimo Bacchetti, sono editore e direttore da 36 anni di AFDIGTALE una pubblicazione cartacea oggi trasformata in digitale. Fino a cinque anni fa ho avuto rapporti personali con tutto il managment della vostra azienda, ed ero presente a quasi tutte le inaugurazioni dei centri vendita UNIEURO poi, per problemi di salute, ho assistito da spettatore interessato al totale ricambio della dirigenza e alla grande spinta che ha portato la vostra azienda ad acquisire capillarità sul territorio e di conseguenza subentrare a MEDIAWORLD nella leadership delle GDO-centri d’acquisto sul mercato nazionale.

Ho seguito l’IPO per la quotazione di UNIEURO, ho preso atto del collocamento in borsa, che nelle attese doveva essere in una forbice di prezzo in € di 13/17, e ho immaginato la vostra delusione quando avete dovuto accettare una cifra intorno agli 11 euro. Probabilmente il risultato può essere stato determinato da una immagine non sufficiente e da una inadeguata comunicazione. In questi campi, sono i campi in cui opero, forse vi posso aiutare …

Perché? Per interesse!

È un mio interesse avere uno stretto rapporto con la più grande GDO, “dell’elettronica di consumo” nel senso più ampio del termine, perché parla, ragiona ed è controllata da una famiglia italiana e il cui centro decisionale è a Forlì/Cesena, un’azienda che qualunque cosa succeda nel nostro Paese, qui deve rimanere e combattere.

Questa la premessa..

Ho detto che non avete raggiunto gli obiettivi minimi prefissati perché avete mancato nell’immagine e non avete avuto una comunicazione adeguata … entro subito nel merito della mia provocazione: ritengo che per prima cosa voi abbiate bisogno di una bandiera, un qualcosa che dia riconoscibilità e grande forza al vostro marchio UNIEURO. Le interviste da voi rilasciate lasciano intendere che l’IPO è stata fatta per ridare equilibrio finanziario a UNIEURO e per trovare risorse per nuovi centri commerciali.

Questa la mia proposta … e se funziona … altre

Esiste un’area nel Comune di PERO esattamente sul confine con Milano (cascina Merlata)

Nella pianta in alto a destra al confine col comune di Milano si evidenzia lo stabile di via V. Monti 62 in Pero

L’area costruibile in questione si trova in via V. Monti 62 e confina con autostrada TORINO/Milano e con il nuovo comprensorio Cascina Merlata di EUROMILANO spa. A sinistra verso Torino e a destra verso Milano lo stabile previsto sarà visibile da centinaia di metri.

Lo stabile che verrà costruito ha diverse caratteristiche importanti, ha un ingresso stradale privato su Cascina Merlata, sulla viabilità e sugli ingressi/uscite (a poche centinaia di metri dallo stabile) alle autostrade direzione Torino, Laghi, Malpensa aereoporto, Venezia e alla tangenziale ovest autostrade Genova e Bologna, una peculiarità unica. Da via Monti tramite un sottopasso si raggiunge Fiera Milano. Facilmente raggiungibile a piedi Metrò linea 1, Linea 4 che serve la nuova area tecnologica raggiungibile con passaggio pedonale in più punti sempre nell’arco di poche centinaia di metri.

Nella foto in basso con a sinistra autostrada Torino-Milano si vede l’ingresso che da Cascina Merlata porta nello stabile di via Monti 62 a Pero. A nemmeno cento metri di distanza sorgerà un GDO su 160000 mq fra esposizione e garage. Il Centro Commerciale sito in Cascina Merlata sarà a forma rettangolare, 150 metri di fronte verso Monti 62 e 250 metri circa costeggerà l’autostrada. Quasi legato al Centro Commerciale sorgerà un albergo di 20 piani.

Via v. Monti 62 Pero. Dati di Progetto Lo stabile ai vari piani non avrà colonne Lo stabile avrà 2 piani interrati, a piano circa 1500 mq piano terra 1400 mq 1000mq garage + ingresso 400 mq con scale mobili al 1° e 2° piano si potrà accedere al 1° e 2° piano (aree adibite a centro commerciale) anche tramite 4 ascensori e scale di servizio Il 3°, 4° e 5° piano sono raggiungibili sia ai 4 ascensori interni sia da un ascensore panoramico esterno a vetri.


                                                                                            Una bandiera per                                                                                                                     
Pero

Via Vincenzo Monti 62

dati progetto

Superifcie 1 interrato con 30 posti auto 1.500,00 mq

Superifcie 2 interrato con 36 posti auto 1.500,00 mq

TOTALE 3.000,00mq

Piano Terra con 30 posti auto 1.400,00mq

Piano 1 commerciale 1.400,00mq

Piano 2 commerciale 1.400,00mq

Piano 3-4-5 uffici 1.600,00mq

TOTALE 5.800,00mq

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati
mydigitalpassion s.r.l.  p.iva 09525540960
Via Sant'Andrea 20121 Milano

Privacy Policy

 .